mercoledì 24 maggio 2017

Ogni rolls ha il suo perché !






Come sempre , appuntamento importante con l' MTC .
Giovanna la vincitrice della sfida precedente ha rilanciato con i rolls .
In questo momento con " un po’ " di impegni ……e con la testa in fiamme J sono sicura che  per aiutarmi , Ale ed Annalena mi regalano volentieri le loro parole .
Alessandra per descrivere i rolls : “ un piatto raffinatissimo e all’ultima moda ; l’ennesimo passo avanti degli chef sulla strada di una cucina fusion declinata nei toni dell’estetica, della bontà e della leggerezza “
Annalena per descrivere “il perché”
“Perché Grecia e Liguria hanno spirito di mare affine. Amano il sole , il tempo lento , la vita piena, le bevande fresche e profumate , i cibi semplici e gustosi “
Grazie a tutte le mie amiche Emmeticine e loro sanno .....il perché :-)






Rolls al pesto
1 striscia di focaccia (circa 100 gr ) Io ho utilizzato quella sottile di Priano (meravigliosa !)
1 cucchiaino di pesto
2 cucchiai di ricotta
Lavorare la ricotta con il pesto , spalmarla sulla focaccia , attendere circa 10’ per farla ammorbidire ed arrotolarla aiutandosi con carta forno o pellicola .
Lasciare riposare in frigo qualche ora prima di tagliare .


Rolls dolmades
6 foglie di vite
50 gr di riso lessato
1 cucchiaino di pinoli
1 cucchiaino di uvetta ammollata
menta
succo e zeste di limone 
Sbollentare le foglie di vite e raffreddarle in acqua e ghiaccio .
Distenderle su carta forno o pellicola . Distribuire il riso , i pinoli, l’uvetta e la menta .
Condire con un filo d’olio extravergine di oliva ,  qualche goccia di limone ed un pizzico di zeste .
Arrotolare e lasciare riposare in frigo per qualche ora prima di tagliare .
Per la base d’appoggio ho utilizzato del pan brioches perché …..avevo quello a disposizione J e comunque ho constatato che con la sapidità del pesto e il sapore delle foglie di vite ci stava proprio bene !









6 commenti:

rossellalacucinatifabella.wordpress.com ha detto...

Carissima, che belli e che buoni devono essere i tuoi rolls. Ti faccio i miei più sinceri complimenti... per tutto peraltro ;-)

Chiara ha detto...

Grazie tesoro ! Ti aspetto ;-)

Giovanna Lombardi Gourmandia ha detto...

Ciao Chiara, l'idea dei roller liguri e greci è ottima, il mare è sempre un buon punto di partenza. Credo che forse l'idea avrebbe avuto bisogno di essere sviluppata in modo più compiuto, per esempio con l'aggiunta di qualche altro ingrediente e aroma/spezia a legare il tutto. A parte questo, sono stati realizzati tecnicamente molto bene. A presto!

EatParadeBlog ha detto...

Ma che idea particolare hai avuto, brava davvero!

Alessandra Gennaro ha detto...

Ce li prepari per il raduno, vero? perche' guarda che scendiamo (o saliamo) in massa!!! E che siano il migliore auspicio del mondo, questi rolls!

Giulia ha detto...

Ricetta particolare davvero, e molto invitante!